giovedì 27 novembre 2014

Ormai è sempre la stessa storia!!!!!

Non so come convincervi, ma è vero... 

Vorrei non essere così dipendente, ma poi ci ricasco sempre... con la scusa di mischiare i materiali, una cosa che mi piace da morire... 


Tutto è nato così: 

prendo del nastro tipo raso... 



e taglio due quadrati...



Incomincio a piegarli come da tecnica Kanzashi...




Modello 9 petali...



Li infilzo con ago e filo...



Annodo il filo e voilà...



A questo punto, volenterosa, incomincio a pensare di fare un bel biglietto di auguri e di decorarlo con questo fiorellino e qualche altro nastrino...



MA NIENTE!!!!! NON CI RIESCOOOOOOOOOO :D


E' più forte di me... ricomincio col quilling.


Al centro ci metto un rotolino di cartoncino rosso e poi...



aggiungo un altro fiore di carta...



e il biglietto diventa così:



Che ne dite?



La storia non finì...

Grazie a Patrizia Coccia titolare della community Creazioni scrapbooking e altre tecniche creative, ho aggiunto un particolare sulla fascetta bianca, che sembrava un po' spoglia.



Ho fatto delle variazioni anche sulla chiusura.


Come è venuta?




Altre card here: le-mie-card




10 commenti:

  1. Meraviglioso Nunzia, un lavoro manuale semplicemente meraviglioso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, che gentile. Sono contenta che ti piaccia.

      Elimina
  2. Che meraviglia!! Ha uno stile giapponese

    RispondiElimina
  3. Nunzia bellissima questa card e i due fiori mi strapiacciono, e la tecnica Kanzaschi mi ispira parecchio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Milly. Ogni tanto li uso. Sono un po' lunghi da fare ma mi piacciono molto.

      Elimina

Grazie di essere passato. Se vuoi lascia un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...